Prevenzione

Cosa sono gli screening

Nel campo oncologico la diagnosi precoce è fondamentale per aumentare l’efficacia delle cure e le possibilità di guarigione. Gli screening hanno  allo scopo di individuare una malattia prima che si manifesti attraverso sintomi quando non hanno ancora dato segno di sé e quindi quando è più facilmente curabile.

L’obiettivo degli screening è aumentare al massimo le probabilità di individuare la malattia riducendo quanto più possibile i rischi derivanti dall’attività diagnostica.

Screening per il tumore del seno

Lo screening per la diagnosi precoce del tumore mammario si rivolge alle donne di età compresa tra i 50 e i 69 annie si esegue con una mammografia ogni 2 anni.

La mammografia è un esame radiologico della mammella, efficace per identificare precocemente i tumori del seno, in quanto consente di identificare i noduli, anche di piccolo dimensioni, non ancora percepibili al tatto.

Screening per il tumore del colon-retto

Il test di screening per il cancro del colon-retto, utilizzato nella quasi totalità dei programmi è il test del sangue occulto nelle feci, eseguito ogni 2 anni nelle persone tra i 50 e i 69 anni.

L’esame, estremamente semplice, consiste nella raccolta (eseguita a casa) di un piccolo campione di feci e nella ricerca di tracce di sangue non visibili a occhio nudo.

Screening organizzati dalla Asl rm6

la Asl Roma 6 offre screening oncologici gratuiti: screening per la prevenzione dei tumori della mammella (donne da 50 a 69 anni; screening per la prevenzione dei tumori del colon retto (uomini e donne da 50 a 74 anni).

L’obiettivo è individuare precocemente eventuali patologie. I programmi di screening fanno parte dei Livelli Essenziali di Assistenza (Lea), ossia dell’insieme di prestazioni erogate dalla Sanità pubblica gratuitamente e durante tutto l’arco dell’anno. L’obiettivo è individuare un tumore o eventuali lesioni pre-tumorali in una fase precoce. In questo modo i possibili trattamenti e le cure diventano più efficaci e meno aggressivi.

La Asl Roma 6 spedisce per posta un invito con un appuntamento prefissato, per effettuare il test di screening in uno dei centri di riferimento; l’appuntamento può essere modificato telefonando al numero verde indicato nell’invito. È possibile anche recarsi spontaneamente, purché’ si rientri nella fascia di età e si risieda nel Comune in cui è in corso lo screening. Il risultato del test viene spedito a casa per posta e se fosse necessario un approfondimento, gli specialisti della Asl contatteranno i cittadini telefonicamente. Per ulteriori informazioni è possibile chiamare i numeri verdi della Asl Roma 6, dalle 15:00 alle 19:00 (Mammella e colon retto: 800 430 264, collo dell’utero: 800 160 622); mandare una mail a screening@aslroma6.it o visitare il sito della Asl RM6 dedicato ai programmi di screening http://www.screeningaslroma6.it.

Le Prossime tappe

Lanuvio dal 25 Marzo al 2 Aprile2019 – per i residenti di LANUVIO CENTRO

Lanuvio dal 3 al 6 Aprile 2019 per i residenti di LANUVIO CAMPOLEONE

RECUPERO adesioni per i residenti di GENZANO e NEMI

Coloro che non ricevono l’invito possono accedere agli esami telefonando ai numeri

ASL 800430264 – 069323281 da Lun a Ven 15-19

  • ASL 800430264 – 069323281 da Lun a Ven 15-19
  • ANDOS Albano 3498702789 da Lun a Ven 12-16
    069325562 Lun. Mer. Ven 10-12

SE OLTRE AD ADERIRE DESIDERI COLLABORARE ATTIVAMENTE AFFINCHE’ TUTTI GLI AVENTI DIRITTO SIANO INFORMATI E PARTECIPINO, CHIAMA A.N.D.O.S. onlus Albano al 3498702789.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *